Marinando Roma Fest al Teatro Parioli

Grande successo di pubblico, il 12 novembre scorso, per la seconda edizione di Marinando Roma Fest sul prestigioso palcoscenico del Teatro Parioli, teatro che ha ospitato tanti volti noti del mondo dello spettacolo. A dare il benvenuto ai ragazzi di Marinando due grandi personaggi del teatro italiano: Luigi De Filippo, nuovo direttore del Teatro Parioli, e Massimo Ranieri, che, insieme al direttore generale della pesca marittima e dell’acquacoltura del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Francesco Saverio Abate hanno testimoniato con la loro presenza l’attenzione che il mondo della cultura e delle istituzioni riserva al lavoro che è stato portato avanti dagli studenti per la rassegna teatrale di Marinando.

Hanno presentato la serata Maurizio Linetti, storico presentatore di Marinando, e il direttore del festival, Armando Gabrielli. In scena tre spettacoli teatrali finalisti della campagna e presentati al Festival di Marinando che si è svolto ad Ostuni lo scorso settembre: MA CHE PESCI PIGLIAMO?! dell’IC “G. Padalino” – Fano (PU), Premio Giuria giovani – scuole secondarie di primo grado, QUANDO IL MARE SORRIDE… del Laboratorio teatrale “Amici del Mediterraneo” – Il Cairo (Egitto), Premio Marinando – sezione Mediterraneo e FLUTTI E FLUSSI OVVERO PANTHALASSA del Liceo Statale “G. Della Rovere”- Savona, Premio Giuria giovani – scuole secondarie di secondo grado.

I tre spettacoli sono stati i protagonisti della serata, che ha coinvolto numerosi professionisti del teatro, operatori culturali e della comunicazione, opinion leader e responsabili delle amministrazioni pubbliche in Italia.

La campagna Marinando, promossa dal 1995 dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, per sensibilizzare i giovani sull’importanza del mare e delle sue risorse, si è negli anni sempre più identificata con il suo Festival teatrale, divenuto, con il passare del tempo, internazionale e che dalla edizione 2013 interesserà tutti i Paesi del Bacino mediterraneo.

Gli spettacoli, ideati e prodotti nelle scuole, messi in scena ogni anno al Festival di Marinando, sono una testimonianza dell’importanza del ruolo che da sempre svolge il mare per la diffusione della cultura, delle tradizioni e dei legami tra popolazioni diverse. La dimensione internazionale assunta dal Festival rappresenta un utile strumento per la creazione di un clima di collaborazione fra i Paesi del Mediterraneo su questioni di fondamentale importanza quali la salvaguardia ambientale del mare e delle sue risorse.

Leave a Reply

Your email address will not be published.